logo silvia ciani

Biologo Nutrizionista

Diario Alimentare, Indicazioni Nutrizionali o Dieta?

   Diario Alimentare, Indicazioni Nutrizionali o Dieta?  Perchè usare un metodo piuttosto che un altro?

Sono assai diversi i motivi per cui le persone si rivolgono ad un nutrizionista: persone in sovrappeso che vogliono perdere peso, altre che invece vogliono recuperarlo; persone che hanno patologie che vorrebbero cambiare la propria alimentazione per evitare o ridurre o integrare le terapie farmacologiche; persone sane che vorrebbero migliorare il proprio stato di salute mediante i principi di una corretta alimentazione e fare cosi' prevenzione; persone che lamentano disturbi legati all'apparato gastrointestinale, altre che manifestano disturbi psicologici legati al cibo, poi le  neomamme , i bambini, gli sportivi, i lavoratori con turni particolari, gli anziani, gli adolescenti, le donne in menopausa... Ogni persona ha bisogno di una cosa diversa, per ogni persona occorre un intervento diverso.  

Anche decidere la tipologia di intervento necessaria per ciascuna richiesta, dipende da molteplici fattori: per esempio, la dieta intesa come regime alimentare è utilizzata sicuramente quando vi è l'urgenza nell'ottenere un determinato risultato ( per esempio per una drastica diminuzione di peso in vista di un intervento chirurgico, oppure a causa di una allergia  per allieviare una sintomatologia pesante, o anche per condizioni metaboliche particolari  che possono compromettere lo stato di salute), mentre le piu' generiche indicazioni nutrizionali sono utilizzate quando, dopo un'accurata anamnesi alimentare e comportamentale, risulta evidente che non occorre stravolgere completamente il proprio stile alimentare, piuttosto è necessario recuperare le corrette abitudini mediante la regolarizzazione dei pasti, negli orari e nelle scelte, sia qualitative che quantitative: queste ultime sono di fatto generiche norme sul come comporre la giornata alimentare, sui livelli di attività fisica da attuare mediante l'educazione ad uno stile di vita sano....

Oltre alle precedenti, utilizzo anche un'altra tipologia di intervento: il Diario alimentare

Compilare il diario alimentare, proprio nel momento in cui ci si alimenta, permette di acquisire non solo la consapevolezza delle proprie scelte alimentari, ma anche molte altre informazioni legate all' atto del mangiare: gli orari, il contesto ambientale ( mangiare a casa, al lavoro , a mensa, al ristorante, in auto, da soli, con i familiari, con gli amici...), la sensazione di fame, di sazietà, lo stato emotivo, i turni lavorativi, l'attività fisica....Già il solo  fatto di compilarlo stimola ad esercitare un maggior controllo di quello che si fa, facendoci soffermare su aspetti solitamente trascurati, come il modo in cui mangiamo (la velocità, la distrazione, la consuetudine e ripetizione di certe abitudini...) . Quando poi la lettura del diario è eseguita insieme, rileviamo quali sono gli aspetti da correggere, modificare e quindi arriviamo a delineare e condividere piccoli obiettivi, cambiamenti da effettuare per la seduta successiva, che vanno dal ridimensionamento delle porzioni, alla distribuzione dei nutrienti, dalla gestione della spesa all'adozione di strategie per il controllo di atteggiamenti compulsivi, dalla integrazione di nutrienti alla scelta degli abbinamenti alimentari per il controllo metabolico. Il Diario  diventa quindi un vero e proprio strumento terapeutico, che permette di personalizzare l'intervento, di valutare i progressi, di misurare la motivazione e comprendere le difficoltà che il paziente incontra nel suo percorso di cambiamento, ad ogni seduta.