logo silvia ciani

Biologo Nutrizionista

Endocrinologo e Biologo Nutrizionista

L'INTERDISCIPLINARITA' PER LA SCELTA DELLA CURA MIGLIORE

Molte volte si rivolgono a me persone che riportano problematiche di salute non risolte, non chiaramente diagnosticate, sintomi particolari che non sanno attribuire a cause specifiche o che hanno una storia clinica incerta…Per questo, consiglio di rivolgersi il prima possibile al proprio Medico di Medicina Generale, o ad un Medico Specialista. 

In particolare, il Medico Specialista in Endocrinologia è un Medico specializzato nello studio e nel trattamento delle malattie che coinvolgono il sistema endocrino.

Il sistema endocrino e’ quel complesso di interazioni determinato dalle ghiandole endocrine, che, attraverso la produzione di ormoni, esercitano effetti su tessuti, organi e ghiandole, riuscendo a regolare molte funzioni vitali del nostro organismo, come la crescita, lo sviluppo e il metabolismo.

Se il processo di produzione delle secrezioni e del funzionamento degli ormoni non avviene in maniera corretta, si possono determinare delle disfunzioni o delle patologie.

Le patologie endocrinologiche più comuni sono:

- le malattie della tiroide, come noduli tiroidei, ipertiroidismo, ipotiroidismo, tiroiditi acute e croniche;

- le patologie della ghiandola ipofisaria, come diabete insipido centrale, insufficienza surrenalica secondaria, ipogonadotropo;

- le patologie delle ghiandole surrenali, come il morbo di Addison, gli adenomi surrenalici secernenti e la sindrome di Cushing;

- le malattie del pancreas, come il diabete di tipo 1 e 2;

- le malattie che rientrano nel settore dell’andrologia e che interessano l’apparato riproduttivo maschile, come la disfunzione erettile, l’ipogonadismo, l’infertilità e i disturbi dell’eiaculazione;

- le patologie dell’apparato riproduttivo femminile, come la sindrome dell’ovaio policistico, l’amenorrea, le irregolarità delle mestruazioni, l’ipogonadismo femminile, le complicazioni della menopausa, la galattorrea.

Alcune di queste disfunzioni possono essere direttamente correlate alla nutrizione, ma occorre una Diagnosi di patologia da parte del Medico, affinché il Biologo Nutrizionista possa elaborare un piano nutrizionale specifico o dare indicazioni nutrizionali mirate al miglioramento della condizione. Allo stesso tempo la valutazione del Medico risulta essenziale anche per scartare l’eventuale presenza di patologie; in un percorso terapeutico interdisciplinare e’ il Medico che provvede ad indirizzare l’intervento nutrizionale del Biologo Nutrizionista verso stili dietetici piu’ equilibrati piuttosto che regimi dietetici particolari

Puo’ accadere poi, che l’alimentazione corretta o un regime particolare non siano sufficienti per risolvere la situazione, ma che siano necessarie adeguate terapie farmacologiche o esami o accertamenti specifici da fare: occorre quindi un monitoraggio clinico costante … ecco che le due figure, l’Endocrinologo e il Biologo Nutrizionista, possono alternarsi per ottimizzare e verificare l’andamento del percorso terapeutico.

 dott MANSANI

Dott. Riccardo Mansani, Medico Chirurgo, PhD, Specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

Ad artEnutrizione si occupa di diagnosi e cura di: disturbi ormonali e patologie relative a tiroide, ipofisi, gonadi (testicolo nell’uomo e ovaio nella donna), surrene, pancreas e stati fisiopatologici legati all’osteoporosi, alla disfunzione erettile, all’infertilità maschile e femminile, alle complicanze della menopausa e del diabete.